Scritti inediti e consigli per gli autori
 

ci si ritrova

asmodave@gmail.com 24 Gen 2017 09:00
Ma allora ias esiste ancora!
Diverse volte, negli anni passati, lo avevo cercato, ma avevo trovato solo siti
che raccoglievano i vecchi post (e, mi era sembrato, nemmeno tutti, e neppure in
ordine cronologico).
'Stamani, dallo smartphone ('azzo se i tempi cambiano), ho fatto una ricerca su
Google digitando "ias", ed eccolo spuntare tra i niusgruppi di Google, appunto,
come se mai fosse scomparso.
Mi sovviene un dubbio: forse l'avanzare dell'età mi ha rincoglionito (faccio
per dire: ormai ho 44 anni). O forse non cercavo con attenzione, chissà.
Il fatto è che la vita adulta ed il lavoro m'han portato via tante cose, ed una
di quelle è la voglia di scrivere. Magari il motivo della mia scarsa attenzione
è questo.
Quanto alla mia "attività scrittoria", ad essere assolutamente sinceri, era
proprio la mia in*****atissima vita ad indurmi a scrivere come un coatto (i
demoni dell'ispirazione che risiedevano nel mio cervello erano dei gran
rompipalle, e ignorarli era impresa difficile, se non impossibile).
Per usare un'espressione trita, scrivere era una valvola di sfogo, e la mia
testolina era come una pentola a pressione in attesa di esplodere. Una valvola
di sfogo imprescindibile e cogente, in sostanza.
Poi, ripeto, il lavoro si è preso tantissime cose, e, ad ora, ogni tanto,
fantastico di terminare i miei racconti incompleti, o, addirittura, di scriverne
nuovi... Ma pare che la fiamma si sia quasi del tutto spenta, e penso che se non
fossi a casa acciaccato in attesa di essere trasformato in un cyborg con
l'impianto di un neuromodulatore sacrale nella colonna vertebrale ora non sarei
neppure qui, ma in viaggio verso l'ufficio.

Non è che campassi scrivendo, ma mi divertivo.
Del resto, non ci si può forzare a scrivere: penso che se lo facessi produrrei
solo *****ate.
Chissà, magari quell'impulso tornerà, anche perché ora sono un "ordinary
man", ma non è che ci creda molto.
Vedremo...

Cambiando discorso: noto che Gordon, Liutbald, Nik56, Rimuda e Domaccia sono
ancora qui, e questo fa piacere.
Ho letto anche Soviet Mario, ma ho visto che si è preso una pausa
"sabbatica"...
Peccato, anche lui era uno dei "vecchi".

Saluto tutti con affetto (a quanto pare, l'avanzare dell'età rincoglionisce sul
serio), e sappiate che questo sito da oggi ha un nuovo lurker.

Bye,
Dave (aka Asmodeo, aka Asmodave, aka Retiarius).
http://asmodeo.typepad.com/

p.s.: mi perdonino gli utenti storici di ias che non ho menzionato, ma ho letto
solo i post delle ultime 2 pagine...

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Scritti inediti e consigli per gli autori | Tutti i gruppi | it.arti.scrivere | Notizie e discussioni scrivere | Scrivere Mobile | Servizio di consultazione news.