Scritti inediti e consigli per gli autori
 

C'era una volta

pecco 1 Mag 2016 11:19
C'era una volta, ossia c'era... olim: non un olio con un errore di sbattitura,
pardon di battitura (neanche di frittura: né uovo, né olio: olim, solo), ma
una volta, nel vero senso del termine (il latino olim, non la lattina d'olio,
ribadisco).
E c'era una volta nel senso di un arco, ossia quella costruzione architettonica
sotto cui si può far passare quasi qualsiasi cosa e quasi qualsiasi fiaba.
C'era un arco di tempo che se si dice c'era non si sa se ci sia ancora.
E c'era un'àncora che c'era e ancora c'è sempre o quasi nelle storie di
marinai e le storie di marinai sono la base di molte fiabe.
C'era una volta la base e se c'era la base c'era anche l'altezza.
C'era una volta la voglia di essere all'altezza e oggi invece che c'è?
C'è Halloween. Hallo, queen! Anzi, goodbye, queen. Alla queen ora si preferisce
una strega e chi se ne frega!
C'era una volta sia il dolcetto che lo scherzetto.
Oggi, mi pare, nonostante, pare, ci sia dato scegliere, non ci siano più né
l'uno, né l'altro.
C'era, una volta, sempre anche qualcos'altro.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Scritti inediti e consigli per gli autori | Tutti i gruppi | it.arti.scrivere | Notizie e discussioni scrivere | Scrivere Mobile | Servizio di consultazione news.