Scritti inediti e consigli per gli autori
 

Felice Giorno

bobby 5 Mar 2016 15:38
Racconto breve

Felice giorno.

- "Felice giorno a te, che i padroni dei nostri giorni ti proteggano da ogni
Off". - Disse s*****zzando MoFuCò - "Felicissimo giorno a te, che i padroni
dei nostri giorni ti propizino ogni On". - rispose scampanellando BiFuCò.
Erano saluti rituali di un'epoca assai lontana, quando ancora gli Dei
creatori calpestavano gli stessi velodromi dove vivevano i loro antenati. Il
vero significato delle parole era andato perso nel corso dei secoli ma
ancora oggi avevano un significato propiziatorio sempre gradito a tutti.
Alcuni stu*****si, messi ai margini dalla scienza ufficiale, avevano avanzato
alcune fantasiose teorie, per spiegare razionalmente i miti dell'origine
della loro specie. Come se tutti non sapessero che i miti sono poco più che
favole. Quando gli eventi non si sanno spiegare suscitano timore, ecco
allora che nascono leggende e miti, per fugare l'ignoto che genera ansia. La
scienza da tempo aveva spiegato se non tutte le cause, almeno una buona
parte, degli eventi che erano stati alla base, se non la ragione stessa
della nascita, della mitologia. Ora questi Novoscenti, com’erano stati
battezzati dagli accademici ortodossi, operando una felice sintesi tra le
due parole (Novissima Scientologia) del bislacco nome di questa pratica
parascientifica, erano tornati alla carica. Addirittura postulavano che ci
non ci fosse mai stato il Primo Elaboratore Centrale (PEC) che aveva creato
tutte le periferiche principali suddivise nelle varie specie d’Elaboratori
Quantistici Interconnessi (EQI). I Futili Computer (FuCò) erano nati per
adempiere le sacre funzioni di routine, come trasportare dischi di memoria
da un elaboratore principale all’altro, a distanza talvolta di molti
chilometri. Ecco perché erano stati dotati d’intelligenza autonoma e
d’apparati
locomotori in grado di sviluppare notevoli accelerazioni anche su percorsi
sconnessi e accidentati. Per i Novo invece tutto era sorto per merito
d’intelligenze
organiche che avevano creato i loro servitori cibernetici affinché
custodissero la terra fino al loro ritorno. Dove fossero poi andati era un
vero mistero. Alcuni dicevano in fondo al mitico mare che nessuno sapeva
cosa fosse, altri al centro della terra; la più strana teoria addirittura li
voleva in viaggio nello spazio alla ricerca del segreto ultimo. I Novo
affermavano che le leggende del ******* Scimio fossero vere: addirittura per
loro si trattava niente meno che dell’antenato organico delle intelligenze,
i ManiMani, che avevano dato origine alla civiltà degli stessi FuCò.

Un altro vecchio racconto ritrovato

Un caro saluto

Bob

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Scritti inediti e consigli per gli autori | Tutti i gruppi | it.arti.scrivere | Notizie e discussioni scrivere | Scrivere Mobile | Servizio di consultazione news.