Scritti inediti e consigli per gli autori
 

IL MASCHIO IN CRISI

danca (Daniele Campagna) 19 Feb 2016 14:53
IL MASCHIO IN CRISI
Secondo un'indagine di un ente scientifico-culturale di consolidata
obbiettività e indiscusso prestigio, il maschio è in crisi. Il prof.
Mikha Celodur, famoso sessuologo, ha scoperto dopo anni di studi che il
maschio vive con stress e senso di frustrazione le defaillances ******* non
accetta di buon grado l'impotenza e può incorrere in uno
stato di depressione se scopre di non essere in grado di accoppiarsi con
le femmine.
Inoltre, sempre secondo lo stu***** del medico, risulta in costante
aumento l'uso del ******* da quando è stato inventato. Stranamente,
prima di tale invenzione, non risulta che se ne facesse uso.
Un altro dato significativo è che negli ultimi anni il numero di donne
lavoratrici è aumentato del 69%. Questo non è in alcun modo legato alla
crisi economica, spiega la dottoressa Mighela Funo, ma piuttosto al
desiderio delle donne di affermare la loro indipendenza dai maschi
prevaricatori e alla loro aumentata consapevolezza.
Secondo il prof. Motespiego inoltre le donne riescono a rapportarsi
meglio con i neonati, in quanto la loro fisicità sembra più adatta di
quella dell'uomo per certe attività, per esempio l'allattamento.
Ma l'uomo è in crisi anche per altri motivi. Secondo un altro autorevole
stu***** infatti l'uomo a parità di massa corporea dispone di meno massa
grassa di una donna ed è quindi più vulnerabile al freddo, e anche in
caso di urti non dispone di alcun airbag naturale e rischia quindi
maggiormente di farsi male.
Anche dal punto di vista cognitivo/intellettuale ormai il pensiero
razionale, tradizionalmente roccaforte dell'uomo, è in declino, avendo
la società ormai scoperto il pensiero intuitivo/sentimentale come vero
motore dell'economia. Le donne, secondo il dott. Ken O' Compry,
consumano molto di più degli uomini, soprattutto prodotti cosmetici,
abbigliamento ******* arrapante, assorbenti e antifecondativi a base di
ormoni. La ragione di questo sta anche nel superamento, da parte delle
donne, del vecchio schema logico di comprare le cose quando servono
effettivamente, in nome di una concezione più dinamica dell'economia in
cui si comprano le cose, ad esempio, per sentirsi meglio.
Le donne mostrano anche una maggiore sensibilità degli uomini per i
fatti altrui, emerge da un altro stu*****, durato 45 anni. "Gli uomini non
sembrano particolarmente interessati ad argomenti fondamentali quali
cosa ha fatto la vicina, cosa dice la moglie del pizzicarolo, che
vestito aveva la figlia della zia ecc. Questo denota scarsa presenza nel
reale, e la tendenza a rifugiarsi in un mondo fantastico fatto di ******* di
calcio, politica, partitone con gli amici." dice la
dottoressa Erona Chiacchi, autrice di numerose ricerche e studi sulla
comunicazione.
Sempre più in crisi inoltre il maschio da quando i suoi impulsi
aggressivi non possono essere inc*****ati in alcuna altra direzione se
non qualche videogame. Sembra che alcuni di loro a volte reagiscano alle
situazioni di normale stress quali tradimenti della loro compagna,
licenziamenti, truffe, prevaricazioni ecc. con reazioni scomposte e
perdita del controllo.

Segue, forse, mah.

Dan
--
"Everybody should pay taxes with a smile"
I tried, but they want money.
cristina punto e basta 19 Feb 2016 15:04
Il giorno venerdì 19 febbraio 2016 14:52:48 UTC+1, danca (Daniele Campagna) ha
scritto:
> IL MASCHIO IN CRISI
> Secondo un'indagine di un ente scientifico-culturale di consolidata
> obbiettività e indiscusso prestigio, il maschio è in crisi. Il prof.
> Mikha Celodur, famoso sessuologo, ha scoperto dopo anni di studi che il
> maschio vive con stress e senso di frustrazione le defaillances
> ******* non accetta di buon grado l'impotenza e può incorrere in uno
> stato di depressione se scopre di non essere in grado di accoppiarsi con
> le femmine.
> Inoltre, sempre secondo lo stu***** del medico, risulta in costante
> aumento l'uso del ******* da quando è stato inventato. Stranamente,
> prima di tale invenzione, non risulta che se ne facesse uso.
> Un altro dato significativo è che negli ultimi anni il numero di donne
> lavoratrici è aumentato del 69%. Questo non è in alcun modo legato alla
> crisi economica, spiega la dottoressa Mighela Funo, ma piuttosto al
> desiderio delle donne di affermare la loro indipendenza dai maschi
> prevaricatori e alla loro aumentata consapevolezza.
> Secondo il prof. Motespiego inoltre le donne riescono a rapportarsi
> meglio con i neonati, in quanto la loro fisicità sembra più adatta di
> quella dell'uomo per certe attività, per esempio l'allattamento.
> Ma l'uomo è in crisi anche per altri motivi. Secondo un altro autorevole
> stu***** infatti l'uomo a parità di massa corporea dispone di meno massa
> grassa di una donna ed è quindi più vulnerabile al freddo, e anche in
> caso di urti non dispone di alcun airbag naturale e rischia quindi
> maggiormente di farsi male.
> Anche dal punto di vista cognitivo/intellettuale ormai il pensiero
> razionale, tradizionalmente roccaforte dell'uomo, è in declino, avendo
> la società ormai scoperto il pensiero intuitivo/sentimentale come vero
> motore dell'economia. Le donne, secondo il dott. Ken O' Compry,
> consumano molto di più degli uomini, soprattutto prodotti cosmetici,
> abbigliamento ******* arrapante, assorbenti e antifecondativi a base di
> ormoni. La ragione di questo sta anche nel superamento, da parte delle
> donne, del vecchio schema logico di comprare le cose quando servono
> effettivamente, in nome di una concezione più dinamica dell'economia in
> cui si comprano le cose, ad esempio, per sentirsi meglio.
> Le donne mostrano anche una maggiore sensibilità degli uomini per i
> fatti altrui, emerge da un altro stu*****, durato 45 anni. "Gli uomini non
> sembrano particolarmente interessati ad argomenti fondamentali quali
> cosa ha fatto la vicina, cosa dice la moglie del pizzicarolo, che
> vestito aveva la figlia della zia ecc. Questo denota scarsa presenza nel
> reale, e la tendenza a rifugiarsi in un mondo fantastico fatto di
> ******* di calcio, politica, partitone con gli amici." dice la
> dottoressa Erona Chiacchi, autrice di numerose ricerche e studi sulla
> comunicazione.
> Sempre più in crisi inoltre il maschio da quando i suoi impulsi
> aggressivi non possono essere inc*****ati in alcuna altra direzione se
> non qualche videogame. Sembra che alcuni di loro a volte reagiscano alle
> situazioni di normale stress quali tradimenti della loro compagna,
> licenziamenti, truffe, prevaricazioni ecc. con reazioni scomposte e
> perdita del controllo.
>
> Segue, forse, mah.

Sinceramente non capisco
danca (Daniele Campagna) 19 Feb 2016 15:30
Il 02/19/2016 03:04 PM, cristina punto e basta ha scritto:
> Il giorno venerdì 19 febbraio 2016 14:52:48 UTC+1, danca (Daniele Campagna)
ha scritto:
>> IL MASCHIO IN CRISI

...

>> Segue, forse, mah.
>
> Sinceramente non capisco
>

Ma niente, una stupidaggine scritta nel 2009, ironizzavo su certe
ricerche scientifiche che dicono cose ovvie e per le quali forse non
servono finanziamenti a 6 zeri, sulla scoperta del femminile eccetera.
'na *****atella, non ha assolutamente pretese, infatti giaceva in un
cassetto (virtuale).

Scusate tutti. Per farmi perdonare posto uno scritto non mio che mi
piace molto, e che avevo custodito gelosamente.

Dan
--
"Everybody should pay taxes with a smile"
I tried, but they want money.
cristina punto e basta 19 Feb 2016 18:12
Il giorno venerdì 19 febbraio 2016 15:29:14 UTC+1, danca (Daniele Campagna) ha
scritto:
> Il 02/19/2016 03:04 PM, cristina punto e basta ha scritto:
>> Il giorno venerdì 19 febbraio 2016 14:52:48 UTC+1, danca (Daniele Campagna)
ha scritto:
>>> IL MASCHIO IN CRISI
>
> ...
>
>>> Segue, forse, mah.
>>
>> Sinceramente non capisco
>>
>
> Ma niente, una stupidaggine scritta nel 2009, ironizzavo su certe
> ricerche scientifiche che dicono cose ovvie e per le quali forse non
> servono finanziamenti a 6 zeri, sulla scoperta del femminile eccetera.
> 'na *****atella, non ha assolutamente pretese, infatti giaceva in un
> cassetto (virtuale).
>
> Scusate tutti. Per farmi perdonare posto uno scritto non mio che mi
> piace molto, e che avevo custodito gelosamente.
>
> Dan
> --

No no, niente scuse.
Sono io che semplicemente non ho compreso quello
che invece hai apprezzato tu.
Per fortuna non la pensiamo sempre uguale,
sennò sai che monotonia
hastridmodifica 20 Feb 2016 00:38
Il giorno venerdì 19 febbraio 2016 14:52:48 UTC+1, danca (Daniele Campagna) ha
scritto:
> IL MASCHIO IN CRISI
> Secondo un'indagine di un ente scientifico-culturale di consolidata
> obbiettività e indiscusso prestigio, il maschio è in crisi. Il prof.
> Mikha Celodur, famoso sessuologo, ha scoperto dopo anni di studi che il
> maschio vive con stress e senso di frustrazione le defaillances
> ******* non accetta di buon grado l'impotenza e può incorrere in uno
> stato di depressione se scopre di non essere in grado di accoppiarsi con
> le femmine.
> Inoltre, sempre secondo lo stu***** del medico, risulta in costante
> aumento l'uso del ******* da quando è stato inventato. Stranamente,
> prima di tale invenzione, non risulta che se ne facesse uso.
> Un altro dato significativo è che negli ultimi anni il numero di donne
> lavoratrici è aumentato del 69%. Questo non è in alcun modo legato alla
> crisi economica, spiega la dottoressa Mighela Funo, ma piuttosto al
> desiderio delle donne di affermare la loro indipendenza dai maschi
> prevaricatori e alla loro aumentata consapevolezza.
> Secondo il prof. Motespiego inoltre le donne riescono a rapportarsi
> meglio con i neonati, in quanto la loro fisicità sembra più adatta di
> quella dell'uomo per certe attività, per esempio l'allattamento.
> Ma l'uomo è in crisi anche per altri motivi. Secondo un altro autorevole
> stu***** infatti l'uomo a parità di massa corporea dispone di meno massa
> grassa di una donna ed è quindi più vulnerabile al freddo, e anche in
> caso di urti non dispone di alcun airbag naturale e rischia quindi
> maggiormente di farsi male.
> Anche dal punto di vista cognitivo/intellettuale ormai il pensiero
> razionale, tradizionalmente roccaforte dell'uomo, è in declino, avendo
> la società ormai scoperto il pensiero intuitivo/sentimentale come vero
> motore dell'economia. Le donne, secondo il dott. Ken O' Compry,
> consumano molto di più degli uomini, soprattutto prodotti cosmetici,
> abbigliamento ******* arrapante, assorbenti e antifecondativi a base di
> ormoni. La ragione di questo sta anche nel superamento, da parte delle
> donne, del vecchio schema logico di comprare le cose quando servono
> effettivamente, in nome di una concezione più dinamica dell'economia in
> cui si comprano le cose, ad esempio, per sentirsi meglio.
> Le donne mostrano anche una maggiore sensibilità degli uomini per i
> fatti altrui, emerge da un altro stu*****, durato 45 anni. "Gli uomini non
> sembrano particolarmente interessati ad argomenti fondamentali quali
> cosa ha fatto la vicina, cosa dice la moglie del pizzicarolo, che
> vestito aveva la figlia della zia ecc. Questo denota scarsa presenza nel
> reale, e la tendenza a rifugiarsi in un mondo fantastico fatto di
> ******* di calcio, politica, partitone con gli amici." dice la
> dottoressa Erona Chiacchi, autrice di numerose ricerche e studi sulla
> comunicazione.
> Sempre più in crisi inoltre il maschio da quando i suoi impulsi
> aggressivi non possono essere inc*****ati in alcuna altra direzione se
> non qualche videogame. Sembra che alcuni di loro a volte reagiscano alle
> situazioni di normale stress quali tradimenti della loro compagna,
> licenziamenti, truffe, prevaricazioni ecc. con reazioni scomposte e
> perdita del controllo.
>
> Segue, forse, mah.
>
> Dan
> --
> "Everybody should pay taxes with a smile"
> I tried, but they want money.

è una gatta da pelare. fossi un uomo me ne fregherei e lascerei la gatta col
pelo.
Lady 24 Feb 2016 15:42
Il giorno venerdì 19 febbraio 2016 14:52:48 UTC+1, danca (Daniele Campagna) ha
scritto:
il
> maschio vive con stress e senso di frustrazione le defaillances
> *******


sarà perchè adesso anche le donne fanno le bandite, sono capaci di evadere
dalle carceri o vincono a stecca ;)


lady
danca (Daniele Campagna) 25 Feb 2016 01:50
Il 02/24/2016 03:42 PM, Lady ha scritto:
> Il giorno venerdì 19 febbraio 2016 14:52:48 UTC+1, danca (Daniele Campagna)
ha scritto:
> il
>> maschio vive con stress e senso di frustrazione le defaillances
>> *******
>
>
> sarà perchè adesso anche le donne fanno le bandite, sono capaci di evadere
dalle carceri o vincono a stecca ;)
>
>
> lady
>

Le donne sono brave nel batterti nel tuo gioco, con le loro regole.
Piccola considerazione per noi maschi :-)
Ciao lady

--
"Everybody should pay taxes with a smile"
I tried, but they want money.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Scritti inediti e consigli per gli autori | Tutti i gruppi | it.arti.scrivere | Notizie e discussioni scrivere | Scrivere Mobile | Servizio di consultazione news.