Scritti inediti e consigli per gli autori
 

Cronache di gatte, misero-matte : La Parola Nuova

Soviet_Mario 14 Ott 2016 18:36
Non appartiene al gattese, al gattese normale : è la Parola
Nuova.
La Parola Nuova richiede anni di "gestazione", di
maturazione, e non è sicuro che si formi nella testa di ogni
gatto. L'ho sentita solo da gatte, ma non ho mai posseduto
un maschio per un numero di anni sufficiente, e non è una
parola da novellini.
L'ho ascoltata in tre casi, ed è molto simile, ma
descriverla bene è difficilissimo.
La chiamerò Gnaggnà.
Viene detta a basso volume, con una serie di aperture e
chiusure, mugugnata sotto i bassi, come quando il micio
mastica nel sonno, in alcuni scatti nervosi.

E' polivalente (non ci si deve sorprendere di ciò, perché il
vocabolario gattoso è limitato) e, come già detto, non
appartiene al gattese ordinario, perché viene creata solo
per parlare col padrone, e solo quando il rapporto è
profondo e si poggia su una radicata fiducia. Delle mie due
gatte, la bambina grigia la usa, la forasticina no (non la
inventerà mai, anche se è lamentosissima e miagolosissima di
suo, e ha imparato più che egregiamente a fare la ragna per
ottenere un pasto anticipato, ma quelle lamentele sono
gattese standard)

Gnaggnà esprime più concetti e stati d'animo.
Non la richiesta ma una certa pretesa di essere coccolata,
"cagata", con una punta di rimprovero per il ritardo.
Esprime anche il senso di piccata ingiustizia, per un
diritto negato (trad. Perché CUesto ? *).


(* traslitteraz. gattese napoletanico)

La vecchia Ravìzza la diceva quasi solo in un occasione, da
anziana, quando rifiutavo di aiutarla a salire sul tavolo
perché pretendevo che dovesse ancora farcela da sola e non
volevo che diventasse vecchia. Lei tentava, anche un paio di
volte, e falliva, poi mi guardava e "Gnaggnà !" : "sono
vecchia ora, non ce la posso più fare ! Perché non vengo
aiutata ? Il padrone non ha capito o mi ignora ? Perché
CUesto ?"

Anche Muggìni la usa per esprimere ripicca e desolazione.
Per gelosia ad esempio. Normalmente lei prende molte ma
molte più coccole di Nùstre, la forasticina, ma nella sua
testa le meriterebbe TUTTE.
Nondimeno, saltuariamente, può capitare che perda un turno,
e si segna per qualche tempo (dell'ordine de la mezz'ora,
mica oltre) che ha perso un turno dovuto, mentre ho osato
coccolare solo la selvatica.
Poi quando mi decido, protesta con sollievo "Gnaggnà !" ("Ti
aspettavo già prima ! Non mi avevi visto ? Non mi vuoi più
bene, mi abbandonerai ! Perché CUesto ?)

Ora potrebbe sembrare una parola rancorosa, ma sarebbe come
guardare il dito senza avere visto la Luna. Il fatto che il
micio si senta defraudato, in realtà implica che si senta
dipendente da te, ed è una cosa solo marginalmente parte
della sua natura intrinseca, e che sia anche abituato a
farci conto. Quindi è una parola che nasce dalla fiducia
alle radici (sebbene scaturisca solo quando la percezione
felina ritiene tale fiducia mal ripagata).

Forse è per questo che impiega tanto tempo a venire a galla.
La sua forma vocale probabilmente contiene un mix di altre
vocalizzazioni feline, ma non le ho potute identificare.

E' sommessa, quindi non è una parola realmente di allarme, è
alquanto melodrammatica per quanto può esserlo un'asciutta
lamentela di pochi istanti.

Credo che pochi gatti la usino.
Non so quanti padroni di gatti l'abbiano osservata e capita.
Eppure mi angustia l'idea che possa verificarsi che un micio
la usi e il padrone non la capisca.
E' come se uno scolaro di prima elementare faccia il suo
compito più brillante e il suo padrone Einstein non si curi
di considerarlo.

E allora : "Gnaggnà !" a ogni padrone di gatti. Sapevatela !

P.S.

Se mi ricorderò, in una seconda puntata parlerò del
"Miagolone" ... Ma dovrei citare una cosa sgradevole, e non
so se lo farò


--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
DOMACCIA 15 Ott 2016 19:57
>
> Se mi ricorderò, in una seconda puntata parlerò del
> "Miagolone" ... Ma dovrei citare una cosa sgradevole, e non
> so se lo farò
>

certo è che sei un vero e profondo esperto del comportamento e del linguaggio
"gattese" uno stu*****so esperienzale sul campo Beh non è da tutti, direi

un saluto a te, ritornante Soviet_Mario:-)
Soviet_Mario 16 Ott 2016 13:27
Il 15/10/2016 19.57, DOMACCIA ha scritto:
>
>>
>> Se mi ricorderò, in una seconda puntata parlerò del
>> "Miagolone" ... Ma dovrei citare una cosa sgradevole, e non
>> so se lo farò
>>
>

Ueè ! Ma ciao, cara Dominica

> certo è che sei un vero e profondo esperto del comportamento e del linguaggio
"gattese" >

Non so se per eccesso di profondità nei rapporti coi felini
o eccesso di superficialità in quelli coi miei simili, ma di
fatto, con gli umani parlo soltanto la ******* cerebrale, e
con le gatte la ******* del cuore.

> uno stu*****so esperienzale sul campo Beh non è da tutti, direi

:) si, più praticante che teorico in realtà, ma viene fuori
cmq l'attitudine a osservare e *****izzare compulsiva.

>
> un saluto a te, ritornante Soviet_Mario:-)

oh ... aleggio solo, mi limito ad aleggiare.
Sto subendo una trasformazione nella mia presenza
usenettiana in senso centripeto-isolazionista-polemico.

Sto anche virando verso l'apolitico, concretamente parlando,
e medito seriamente se rimettere sul comodino la foto di
Lenin e tagliare ogni ponte con la realtà odierna.
Non riesco più a tollerarla oltre, devo attuare qualche
strategia di rimozione freudiana per anestetizzarmi e
ridurre l'alienazione
:)


>


--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Scritti inediti e consigli per gli autori | Tutti i gruppi | it.arti.scrivere | Notizie e discussioni scrivere | Scrivere Mobile | Servizio di consultazione news.