Scritti inediti e consigli per gli autori
 

Pelati

pecco 31 Ago 2015 23:36
Oggi voglio fare strage di pelati. Li incontro da tutte le parti e non li
sopporto più. Un tempo c'era qualche spelacchiato. Oggi sono tutti pelati.
Colpa delle macchinette troppo economiche: pochi euri e zac, il pelato è fatto.
Senza più un pelo in testa. Oggi Kojak e Yul Brinner sarebbero personaggi
anonimi e questo non è sopportabile. Oltretutto questi pelati in genere sono
teste di ******* anche nella vita oltre che nell'aspetto: scontrosi, presuntuosi
e si accaparrano le meglio ******* perché vanno di moda. Ho deciso che ne
colpirò cento per educarne zero, non ho fini educativi, neanche diseducativi
per la verità, voglio solo fare strage di pelati.

Mi dirigo nella piazza del mio paese. Ammazza quanti sono. Ho portato la mia, di
macchinetta. Una bella rasoiata e il gioco è fatto: basta avere pelo sullo
stomaco come loro non ce l'hanno in testa.
- Salve, signore, permette? Zac, oggi l'ho rapata io, domani credo che non la
raperà nessuno perché per lei non c'è domani.
- Un colpo anche a lei... Ma come mi stramazza, così non mi dà quasi
soddisfazione...
Proviamo due insieme. Fatto: erano proprio dei... *******

Di questo passo finirò prima del previsto, poi certo dovrò rendere conto alla
Giustizia ma dirò che non ero capace di intendere e di volere e mi toglierò
questa gatta da... pelare!
Zac! Fatto secco anche questo, mi stava sfuggendo, ma l'ho preso per un pelo...
cioè, volevo dire, per poco. Che bel gioco! Mi sembra un sogno...
... Un sogno?
... E' proprio un sogno! Che pizza! - Mi dico aprendo gli occhi con una gran
voglia di vomitare. - Devo aver mangiato troppi pelati ieri sera in quella
******* pizza!
Soviet_Mario 1 Set 2015 01:50
Il 31/08/2015 23.36, pecco ha scritto:
> Oggi voglio fare strage di pelati. Li incontro da tutte le parti e non li
sopporto più. Un tempo c'era qualche spelacchiato. Oggi sono tutti pelati.
Colpa delle macchinette troppo economiche: pochi euri e zac, il pelato è fatto.
Senza più un pelo in testa. Oggi Kojak e Yul Brinner sarebbero personaggi
anonimi e questo non è sopportabile. Oltretutto questi pelati in genere sono
teste di ******* anche nella vita oltre che nell'aspetto: scontrosi, presuntuosi
e si accaparrano le meglio ******* perché vanno di moda. Ho deciso che ne
colpirò cento per educarne zero, non ho fini educativi, neanche diseducativi
per la verità, voglio solo fare strage di pelati.
>
> Mi dirigo nella piazza del mio paese. Ammazza quanti sono. Ho portato la mia,
di macchinetta. Una bella rasoiata e il gioco è fatto: basta avere pelo sullo
stomaco come loro non ce l'hanno in testa.
> - Salve, signore, permette? Zac, oggi l'ho rapata io, domani credo che non la
raperà nessuno perché per lei non c'è domani.
> - Un colpo anche a lei... Ma come mi stramazza, così non mi dà quasi
soddisfazione...
> Proviamo due insieme. Fatto: erano proprio dei... *******
>
> Di questo passo finirò prima del previsto, poi certo dovrò rendere conto
alla Giustizia ma dirò che non ero capace di intendere e di volere e mi
toglierò questa gatta da... pelare!
> Zac! Fatto secco anche questo, mi stava sfuggendo, ma l'ho preso per un
pelo... cioè, volevo dire, per poco. Che bel gioco! Mi sembra un sogno...
> ... Un sogno?
> ... E' proprio un sogno! Che pizza! - Mi dico aprendo gli occhi con una gran
voglia di vomitare. - Devo aver mangiato troppi pelati ieri sera in quella
******* pizza!
>

i bit che hai trucidato non ti perdoneranno (semicit.)

--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Scritti inediti e consigli per gli autori | Tutti i gruppi | it.arti.scrivere | Notizie e discussioni scrivere | Scrivere Mobile | Servizio di consultazione news.