Scritti inediti e consigli per gli autori
 

QUELLE SIEPI SELVAGGE- ...E DEI MALATI FIORI

DOMACCIA 23 Nov 2015 19:09
Il cielo sbiancava
nell'ardore del vento,
una straordinaria calma lo irrigidiva,
illuminandolo
- di un lirismo severo

E i muri erano immoti
sotto quel cielo incandescente,
quelle siepi selvagge
- di quei malati fiori
[ma che magnifico nero cupo
nelle brune ombre di quelle piane]
apparivano di una singolare sostanza
come uscite abbacinate dalla penombra di millenni:
segnavano il tempo crudele e magico
di tutto ciò che non lascia traccia,
una specie di estivazione
un letargo
( nel silenzio tragico
del bruciante azzurro immobile),
una percezione irreligiosa del divino,
forse una qualche catottrica immagine.

DOMACCIA

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Scritti inediti e consigli per gli autori | Tutti i gruppi | it.arti.scrivere | Notizie e discussioni scrivere | Scrivere Mobile | Servizio di consultazione news.